BLOG

Calorie: perché non basta contarle per dimagrire?

Oggi vorremmo soffermarci sull’argomento calorie perché, non ci stancheremo mai di ripeterlo, non è il calcolo delle calorie che assicura un efficace dimagrimento ma la qualità del cibo che quotidianamente offriamo al nostro corpo. Oltre al rischio di fare un calcolo approssimativo esistono almeno altri nove motivi che dimostrano perché non basta contare le calorie per dimagrire. 

 

  1. Noi non siamo dei forni o stufe con cui è stato stabilito il potere calorico (termico) di carboidrati, proteine e grassi;
  2. L’uomo produce energia chimica dal cibo e non energia termica;
  3. Impieghiamo energia per metabolizzare un alimento dato che usiamo energia per masticarlo, digerirlo, assimilarlo e liberarci dalle tossine fornite dal tale alimento, tutti fattori esclusi dal conteggio delle calorie;
  4. L’attuale sistema di calcolo delle calorie si basa su tabelle risalenti al 1870;
  5. Il valore nutrizionale scritto sulle etichette di un alimento con più di un ingrediente viene calcolato semplicemente sommando le calorie dei vari ingredienti e non considerando l’energia che si spenderà per digerire;
  6. Uno stesso cibo può essere metabolizzato in modi diversi producendo ed impiegando energie diverse, quindi è assurdo il concetto fisso di caloria;
  7. I carboidrati, proteine e grassi non sono tutti uguali, quelli di alcuni cibi sono più biodisponibili di altri e la loro biochimica dipende dagli alimenti che si sono mangiati in precedenza, da quelli che li accompagnano, dall’orario della giornata;
  8. La nostra condizione ormonale, il nostro umore, le condizioni dell’intestino, dello stomaco, del fegato, del pancreas, lo stato mentale, l’attività fisica, l’ambiente in cui viviamo sono tutti fattori che determinano come metabolizziamo, quanto energia usiamo, quanta ne accumuliamo e quanta ne produciamo.

 

La conclusione? Sempre la stessa: mangiate a sazietà cibi sani, freschi, di stagione, prodotti con metodi naturali. Niente sale, zucchero, farine raffinate e cibo industriale. Riducete lo stress e dedicate più tempo all’attività fisica. Questa è l’unica ricetta della longevità!